La Terra

I Terreni e i Vigneti

Valtidone, un terra nata per produrre vino

La Terra

Bacchus amat colles, "Bacco ama i colli", soprattutto quelli della Val Tidone che sono infatti ricoperti di vigneti e presentano le caratteristiche più favorevoli alla produzione di vini di pregio.

I terreni collinari che si estendono tra l’Emilia e l’Oltrepò, posti a un’altitudine media di 180 metri ed esposti a sud e a sud est, si caratterizzano anche per un’importante escursione termica tra il giorno e la notte e un’apprezzabile ventilazione. Questo microclima particolare favorisce la coltivazione di vitigni sia autoctoni sia internazionali e consente di ridurre al minimo i trattamenti in vigna.

Qui la viticoltura era già praticata tra il 2000 e il 700 a.C., come confermato dal rinvenimento di tracce di vinaccioli e radici di viti fossili di epoca preromana. E da questa terra provengono oggi tutte le uve che le Cantine Bacchini impiegano per produrre i loro vini portando a perfetto compimento un sapere collettivo che viene da molto lontano.